mangiare bene, spendendo poco... per saperne di più su "Cucina e Ricette Low Cost" clicca qui




Intermediate srl traduzioni, interpretariato e altri servizi linguistici
              Le Nostre Ricette

Rosti (con Due Puntini Sulla O)

Stampa la Ricetta! Scarica il Pdf della Ricetta! Scritta il 20 December 2014 da Chef David
Rosti (con due puntini sulla o)

Ingredienti

  • Burro: 50 gr
  • Cipolla/e: 1
  • Patate: 5 medio - grandi
Per quante persone 4
2.00€
25 min

Esploriamo ancora l'universo delle ricette (veramente!) low-cost con un modo alternativo e semplice di cucinare le patate.

Siamo abituati a vederle nei nostri piatti nelle classiche "forme" (fritte, o al forno, o lessate), ma seguendo le indicazioni dei puntualissimi svizzeri (il rosti è appunto una piatto tipico della cucina svizzera) ecco che ne viene fuori una sorta di frittella di patate ottima come contorno o persino servita a colazione, facile da preparare, veloce ed economica!
 
E' sempre "piacevole" scardinare le abitudini e i luoghi comuni, grazie al rosti possiamo smettere di credere che gli svizzeri siano bravi solo in fatto di banche, di orologi e di cioccolata!
E possiamo "guardare" le patate con un'occhio diverso dal solito... il tutto con pochi ingredienti e pochi minuti dietro ai fornelli...

Rosti (con due puntini sulla o)

Per prima cosa affettate le cipolle ad anelli sottili, quindi grattuggiate le patate (a scaglie grandi). Mischiate le patate e le cipolle e mettetele da parte in una terrina.

Rosti (con due puntini sulla o)


Rosti (con due puntini sulla o)

In una padella fate sciogliere il burro e fatelo colare fino a ricoprire l'intera superficie.

E' ora di aggiungere le patate, prima fatele rosolare un po' nel burro, girando e mischiando frequentemente (patate e burro fuso vanno a braccetto!!!), quindi chiudete con un coperchio per 5 minuti. 

Rosti (con due puntini sulla o)

Quindi, appena le patate cominciano a cuocersi (quindi ad ammorbidirsi e a diventare più collose) aiutatevi con un cucchiaio di legno e modellatele in piccoli dischi (5 centimetri di diametro per 1 di altezza), schiacciandoli ripetutamente sul fondo per migliorarne la cottura (e creare quella fantastica crosticina tipica del rosti).

 
Chiudete sempre con un coperchio e giratele per controllarne la cottura che dovrebbe completarsi dopo circa 15 minuti.

Guten appetit!!!

Ricetta Stampata da: Cucina e Ricette LowCost
http://www.ricette-lowcost.com

Rosti (con Due Puntini Sulla O)

Scritta il 20 December 2014 da Chef David
Rosti (con due puntini sulla o)

Ingredienti

  • Burro: 50 gr
  • Cipolla/e: 1
  • Patate: 5 medio - grandi

Categoria

  • Antipasti
  • Contorni

Per quante persone: 4

Costo: 2.00€

Difficoltà: 2

Minuti: 25 min


Esploriamo ancora l'universo delle ricette (veramente!) low-cost con un modo alternativo e semplice di cucinare le patate.

Siamo abituati a vederle nei nostri piatti nelle classiche "forme" (fritte, o al forno, o lessate), ma seguendo le indicazioni dei puntualissimi svizzeri (il rosti è appunto una piatto tipico della cucina svizzera) ecco che ne viene fuori una sorta di frittella di patate ottima come contorno o persino servita a colazione, facile da preparare, veloce ed economica!
 
E' sempre "piacevole" scardinare le abitudini e i luoghi comuni, grazie al rosti possiamo smettere di credere che gli svizzeri siano bravi solo in fatto di banche, di orologi e di cioccolata!
E possiamo "guardare" le patate con un'occhio diverso dal solito... il tutto con pochi ingredienti e pochi minuti dietro ai fornelli...

Rosti (con due puntini sulla o)

Per prima cosa affettate le cipolle ad anelli sottili, quindi grattuggiate le patate (a scaglie grandi). Mischiate le patate e le cipolle e mettetele da parte in una terrina.

Rosti (con due puntini sulla o)


Rosti (con due puntini sulla o)

In una padella fate sciogliere il burro e fatelo colare fino a ricoprire l'intera superficie.

E' ora di aggiungere le patate, prima fatele rosolare un po' nel burro, girando e mischiando frequentemente (patate e burro fuso vanno a braccetto!!!), quindi chiudete con un coperchio per 5 minuti. 

Rosti (con due puntini sulla o)

Quindi, appena le patate cominciano a cuocersi (quindi ad ammorbidirsi e a diventare più collose) aiutatevi con un cucchiaio di legno e modellatele in piccoli dischi (5 centimetri di diametro per 1 di altezza), schiacciandoli ripetutamente sul fondo per migliorarne la cottura (e creare quella fantastica crosticina tipica del rosti).

 
Chiudete sempre con un coperchio e giratele per controllarne la cottura che dovrebbe completarsi dopo circa 15 minuti.

Guten appetit!!!

Informativa sull'utilizzo dei Cookie

I nostri cookie di profilazione e quelli installati da terze parti ci aiutano a migliorare i nostri servizi online.
Se ne accetti l'uso continua a navigare sul nostro sito cliccando su "ho capito >>".
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su "approfondisci >>"